Copywriting e transcreation

Sono un traduttore e copywriter per il web e nella mia Bottega del testo si lavorano l’italiano, l’inglese e il francese fin dal 2011.

Sul banco del copywriting e della transcreation gli attrezzi non sono mai appesi al muro. Anzi, il muro non c’è proprio perché il banco è appoggiato contro una finestra, per guardare fuori e connettersi col mondo.

Penso che uno dei requisiti fondamentali per fare copywriting sia la curiosità, non solo linguistica ma più ampiamente culturale. Leggo molto, viaggio quando posso e cerco di conoscere qualcosa di nuovo tutti i giorni. Uno dei siti che mi piacciono di più e che mi aiuta molto in questo proposito è Nuovo e Utile (NeU), il blog curato da Annamaria Testa. Se non lo conosci, dacci un’occhiata perché ne vale la pena.

I miei clienti sanno di poter contare su un’ampia formazione teorica arricchita da una gran dose di lavoro pratico. So cosa vuol dire sporcarsi le mani e cercare di far incontrare idee e realizzazioni concrete.

Prima di diventare libero professionista ho lavorato per un periodo come dipendente di una web agency. Conosco l’ambiente delle piccole e medie imprese e le loro esigenze, e come possono beneficiare da strumenti come il web marketing, il SEM, l’ottimizzazione SEO e le campagne pubblicitarie, condotte con AdWords e monitorate con Analytics oppure realizzate con strumenti più tradizionali come comunicati stampa, post di blog, DEM.

Le mie specialità sono la scrittura per il web e la traduzione per la pubblicità, oltre all’editing e al proofreading di testi di siti, schede prodotti, campagne e comunicazione aziendale.

Dai un’occhiata a una selezione dal mio portfolio oppure tocca la linguetta rossa Contattami! sulla destra e mandami un messaggio: ti risponderò quanto prima.